Firenze. Ztl estiva, dal 7 giugno scatta la revoca della finestra il giovedì e venerdì 

Dopo la sperimentazione positiva dello scorso anno, il Comune conferma l’orario lungo.

Torna il potenziamento dei trasporto pubblico e predisposte tariffe scontate per l’uso del carsharing e per i parcheggi di struttura


Giovedì 7 giugno torna la ztl notturna no stop. Dopo due mesi dall’avvio del provvedimento classico che prevede lo stop ai non autorizzati nelle sere di giovedì, venerdì e sabato dalle 23 alle 3 del giorno successivo, con il primo finesettimana di giugno scatta la versione estesa. Si tratta della revoca della finestra 20-23 nelle sere di giovedì e venerdì durante i quali, quindi, la ztl nei settori A, B e O sarà non stop dalle 7.30 alle 3 del giorno successivo. Nessun cambiamento invece per il sabato, in cui viene confermata la finestra (dalle 16) e la riaccensione delle porte telematiche dalle 23, e per i settori F e G.

“Abbiamo lavorato per rendere ancor più accessibile il centro storico – dichiarano gli assessori allo sviluppo economico Cecilia Del Re e alla mobilità Stefano Giorgetti – grazie al trasporto pubblico e a una serie di promozioni attivate dagli operatori di car-sharing e da Firenze Parcheggi. La novità è che le agevolazioni per i parcheggi nelle serate di ztl estiva notturna saranno valide per tutti, senza bisogno di convenzioni tra i gestori dei locali e Firenze Parcheggi, come previsto invece lo scorso anno. Un modo anche per promuovere i parcheggi di struttura che si trovano ai lati del centro storico e abituare ancora di più i cittadini a utilizzare queste strutture e più in generale i mezzi di trasporto alternativi disponibili in città”.

“Come Amministrazione abbiamo deciso di riproporre quanto sperimentato l’anno scorso perché l’esperienza è stata positiva – sottolinea l’assessore Giorgetti – e perché nei due mesi appena passati in cui è stata in vigore la ztl estiva con la finestra, sono emerse criticità per quanto riguarda, in particolar modo, la sosta. Ricordo che, come abbiamo già spiegato alle stesse categorie economiche, da settembre quando saranno in esercizio le linee 2 e 3 e attivata la collegata riorganizzazione del Tpl su gomma la ztl sarà al centro di una ridefinizione complessiva. Sarà quella l’occasione per ripensare tutti i vari aspetti, compreso il trasporto merci”.

“Con la ztl estiva notturna – aggiunge l’assessore Del Re – parte anche una nuova tariffa taxi, Happy taxi centro storico, che permetterà di raggiungere un locale del centro storico con 7 euro a persona quando si viaggia in più di due persone. Tariffa che sarà valida tutti i giorni dell’anno. Nei prossimi giorni partirà una campagna di comunicazione per informare i cittadini su mezzi e agevolazioni promosse in occasione della ztl estiva notturna”.

 

Ecco il potenziamento del trasporto pubblico 
Si tratta della sostanziale conferma di quanto previsto lo scorso anno. Quindi l’incremento delle corse fino alle 2.30 circa nei giorni di giovedì, venerdì e sabato per le sei linee forti in modo da collegare i quartieri periferici al centro.

Si tratta ancora delle linee 6, 11, 14, 17, 22 e 23. A questo si aggiunge il servizio già attivo fino alle 24 della linea D che percorre il centro storico (in particolar modo la zona dell’Oltrarno) dalla stazione di Santa Maria Novella a piazza Ferrucci e ritorno. Niente bis invece per la linea C3 che collega la stazione Leopolda-Porta a Prato a piazza Beccaria visti i risultati poco significativi dello scorso anno.

Confermato l’orario prolungato fino alle 2 di notte per la tramvia nei giorni di venerdì e sabato.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai