FIRENZE – Treno deraglia a SMN. Muore operaio

FIRENZE – Un treno in manovra è deragliato ieri sera intorno alle 23 alla stazione Santa Maria Novella di Firenze, travolgendo e uccidendo sul colpo un operaio. Secondo le prime ricostruzioni da parte degli inquirenti, la locomotiva sarebbe deragliata per una ventina di metri travolgendo e uccidendo sul colpo per schiacciamento Fabrizio Fabbri, 35enne originario del Mugello e padre di un bambino. La Polfer è al lavoro per capire l’esatta dinamica dell’incidente. L’uomo era uno degli addetti alla composizione dei treni e stava preparando i convogli dei pendolari di stamani.

Intanto, Trenitalia, in una nota, ha spiegato di aver «già avviato un’inchiesta per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente avvenuto questa notte» e che «inspiegabilmente risulta che il Sistema di sicurezza, che avrebbe arrestato il movimento del treno (SCMT), non risultava inserito durante l’operazione di trasferimento del convoglio. Trenitalia esprime il proprio cordoglio ai familiari del dipendente deceduto».

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai