FIRENZE – Smantellato giro di prostituzione in Via Pratese

All’alba di oggi, gli agenti della Polizia di Firenze hanno fatto irruzione in una struttura adibita a luogo di prostituzione in via Pratese. Immobile sotto sequestro, un arresto ed un ricercato.

Stamattina è finito in manette un fiorentino di 47 anni accusato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, è tutt’ora ricercato un cittadino straniero coinvolto anch’esso, secondo la Polizia, nell’attività illecita.

Secondo gli agenti i due uomini avrebbero fornito alla giovane ragazza alcuni locali di un centro ricreativo di Via Pratese a Firenze dove si potesse prostituire. Oltre al fornire il locale i due uomini sono accusati di aver accompagnato, a più riprese, la giovane in strada ed alcuni alberghi al fine svolgere attività di prostituzione, incassandone gran parte degli introiti.

Gli agenti, durante le indagini che hanno portato all’azione di oggi hanno anche scoperto che la ragazza albanese avrebbe inscenato un matrimonio fittizio con un uomo italiano al solo fine di poter ottenere un regolare permesso di soggiorno nel nostro paese. I due uomini sono coinvolti anche in questa attività per la quale potrebbe rischiare una denuncia anche il “marito” se dovessero essere confermate le ipotesi attuali.

L’uomo arrestato, stando alle prime notizie, pare aver favorito la prostituzione non solo della giovane albanese coinvolta nell’azione odierna ma di portare avanti queste attività da tempo e nei confronti altre numerose donne sia italiane che straniere. Le attività di indagine degli agenti hanno ricostruito il seguente quadro, ripetutosi più volte nel tempo: le ragazze dopo aver adescato i clienti li accompagnavano in una delle camere gestite dall’uomo che a tutti gli effetti stava gestendo una vera e proprio casa di tolleranza.

L’uomo arrestato è attualmente agli arresti domiciliari mentre il cittadino straniero è ricercato. L’immobile è sotto sequestro come da disposizione del GIP della Procura della Repubblica di Firenze.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai