FIRENZE – Senzatetto ucciso da un treno a Rifredi

Un uomo, probabilmente un senzatetto, è morto dopo essere stato investito da un treno Italo diretto a Roma alla stazione di Firenze Rifredi
 

FIRENZE – Un uomo, probabilmente un senzatetto di circa 40-50 anni, è morto questa sera intorno alle 21 investito dal treno Italo 9991 all’altezza del binario 3 della stazione di Firenze Rifredi. Secondo le prime informazioni, la vittima, al momento del fatale urto, sarebbe stata vista camminare sul binario quando è sopraggiunto il treno partito da Venezia e diretto a Roma Ostiense.

Il macchinista ha notato l’uomo sul binario, che parso non accorgersi dell’arrivo del convoglio, ed ha attivato immediatamente tutti i segnali di allarme ed i freni. Ma l’impatto è stato inevitabile. Subito intervenuti gli agenti della PolFer ed il personale del 118, ma per l’uomo non c’è stato niente da fare.

I passeggeri sono rimasti a lungo sul treno, che rimane a disposizione degli inquirenti, in attesa di salire su un altro convoglio Italo, fermo al binario 5, per poter proseguire verso la capitale. Naturalmente, il traffico ferroviario ha subìto un rallentamento generale tra i 10 e i 20 minuti sia per i treni a lunga percorrenza che per quelli regionali.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai