FIRENZE – Ruba borsa: arrestato fiorentino. Preso pusher nigeriano

FIRENZE – Ieri mattina, la Polizia ha arrestato un 40enne fiorentino che aveva appena rubato la borsa ad una signora anziana. L’episodio è successo intorno a mezzogiorno tra via Faentina e via Bolognese dove la vittima, 85 anni di età, si trovava a bordo di un’autovettura in compagnia di un’amica. All’improvviso le donne hanno sentito sbattere lo sportello posteriore del veicolo: non hanno fatto in tempo a voltarsi che un uomo ha afferrato la borsa sul sedile allontanandosi rapidamente in bicicletta.

Scattato l’allarme al 113, le volanti di zona si sono subito messe alla ricerca del fuggitivo, rintracciato poco dopo tra via Masaccio e via Botticelli mentre, riparato dietro una cassonetto della spazzatura, era intento ad armeggiare sul bottino. Il ladro, già noto alle forze dell’ordine, è finito in manette con l’accusa di furto aggravato, mentre gli agenti hanno recuperato l’intera refurtiva.

SPACCIO DI DROGA – Nel tardo pomeriggio gli uomini della Squadra Volante hanno denunciato un cittadino nigeriano di 27 anni per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo straniero è stato sorpreso mentre girava a piedi per via Panicale con in mano una scatola argentata contenente 10 grammi di marijuana. La droga era ben suddivisa, confezionata ad arte e pronta per essere smerciata su piazza.

MAZZA DA BASEBALL – In serata, infine, una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine Toscana ha denunciato per possesso ingiustificato di oggetto atto ad offendere un 20enne romano: il giovane, fermato su un’auto in via Brozzi durante un controllo, è stato sorpreso con una mazza da baseball nel bagagliaio.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai