FIRENZE – Ritrovato drone vicino a consolato USA

FIRENZE – Nessuna ripresa video della sede diplomatica e di conseguenza nessun allarme. Il drone rinvenuto sabato pomeriggio dalla Polizia in una strada nei pressi del consolato degli Stati Uniti d’America di Firenze è stato analizzato dagli inquirenti e le registrazioni non hanno niente a che vedere con la sede diplomatica statunitense. Una certa attenzione c’è stata perché il velivolo radiocomandato si era posato, per un malfunzionamento, proprio vicino al consolato, suscitando una certa attenzione. Così è stato importante guardare le immagini registrate nel volo. L’esame, però, fa escludere riprese dell’edificio, che è sottoposto a misure di sicurezza particolari.

Inoltre dai primi accertamenti della Polizia emerge che il drone è stato fatto alzare in cielo in una zona di campagna vicino a Firenze, poi è stato diretto verso il centro della città sorvolando il parco delle Cascine. Quindi si è posato a terra, forse per un guasto, in via Magenta. Accertamenti in corso per risalire al proprietario e per verificare se aveva le autorizzazioni per il volo del drone.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai