FIRENZE – Rissa a bottigliate: arrestati 2 marocchini

FIRENZE – La notte scorsa, la Polizia ha arrestato 2 cittadini marocchini coinvolti in una rissa avvenuta tra via dei Macci e piazza Ghiberti. Secondo le testimonianze raccolte dalle forze dell’ordine, l’episodio avrebbe coinvolto 7 o 8 persone tutte di origine straniera. Poco prima dell’una sono arrivate le prime chiamate al 113: il gruppo che ha cominciato a fronteggiarsi in  via dei Macci, si è inizialmente spostato verso la vicina piazza per poi tornare sul luogo iniziale della rissa.

Il tempestivo arrivo delle volanti ha messo in fuga i contendenti e due di questi sono stati raggiunto e bloccati in via della Mattonaia. I fermati, 20 e 22 anni, presentavano addosso gli inequivocabili segni di una scazzottata: il più grande, in particolare, aveva un vistoso taglio sulla testa. Il giovane tuttavia se l’è cavata con una prognosi di cinque giorni. Entrambi, finiti in manette per il reato di rissa, durante le fasi del loro arresto non hanno esitato a scagliarsi contro gli agenti ferendo lievemente un poliziotto. Per gli arrestati si è così aggiunta anche l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai