FIRENZE – Noa Food: nutriente, organico, autentico. BioMarket allo Chalet Fontana

Nel giardino dello storico locale fiorentino si evolve il progetto “Noa Food – nutriente, organico, autentico”. Allo Chalet Fontana un orto bioattivo dove fare la spesa

Si potrà scegliere la verdura direttamente nell’orto: i prodotti saranno colti on demand

Dopo una fase sperimentale prende ufficialmente il via il biomarket allestito nello storico locale fiorentino Chalet Fontana dall’azienda agricola Lo Stento nel Viale dei Colli che ha inaugurato l’ettaro verde completamente riqualificato a pochi passi dal Piazzale Michelangiolo.

Orto Noa Food
Orto Noa Food

Da sabato prossimo infatti, dalle 9.30 fino alle 18 e dal martedì al venerdì dalle 10.30 alle 20 su prenotazione (338-7713372noafoodfirenze@gmail.com), il più grande orto bioattivo d’Italia nel giardino dello Chalet Fontana, dove si coltiva con il metodo Noa Food (una coltivazione basata su uno studio dell’Università di Pisa con pratiche innovative per preservare l’ambiente e generare prodotti con qualità organolettiche più elevate), diventerà un mercato ortofrutticolo a tutti gli effetti dove poter raccogliere e acquistare insalata, lattuga, bietole, cicoria, pomodori, zucchine, cetrioli ed erbe aromatiche e tanto altro ancora. 

I clienti potranno scegliere i prodotti direttamente nell’orto: i responsabili dell’azienda agricola provvederanno a cogliere la verdura indicata dai clienti.

“Il progetto è finalmente entrato nel vivo – spiegano i promotori del progetto Noa Food Federico Cassi e Chiara Conti – ci auguriamo di coinvolgere tanti fiorentini perché siamo convinti dell’innovazione che questo metodo rappresenta. Si tratta a tutti gli effetti di una coltivazione in grado di coniugare il rispetto della natura e la produzione di cibo di alta qualità grazie a valori nutritivi di gran lunga superiori al cibo normalmente in commercio.”

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai