FIRENZE – Morto Don Renzo Rossi, il prete dei poveri

Se n’è andato questa mattina al Convitto Ecclesiastico di Firenze, don Renzo Rossi, uno, se non il sacerdote più conosciuti della diocesi fiorentina. Conosciuto da molti come il “prete dei poveri” era  nato a Firenze nel 1925. Durante la sua permanenza in seminario aveva conosciuto don Lorenzo Milani di cui divenne carissimo amico. Dopo una lunga esperienza, sulla strada, a fianco degli operai nelle fabbriche della città, negli anni ’70 riuscì ad aprire la missione fiorentina a Salvador de Bahia, in Brasile.

Ha prestato servizio per circa 20 anni in Brasile dedicandosi in particolare al servizio nelle carceri. E’ stato il primo sacerdote ad entrare nelle celle brasiliane, soprattutto a fianco dei detenuti politici. Tornato in Italia è vissuto per brevi periodi anche in Africa, in Asia, in India, «tra i poveri, accanto a loro», diceva sempre quando raccontava la sua vita ai giovani. Da qualche anno non aveva una parrocchia ma era a servizio della diocesi e del vescovo. Nell’ottobre del 2009 dopo l’allontanamento di don Alessandro Santoro fu mandato dall’arcivescovo Giuseppe Betori, per 5 mesi alle Piagge.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai