FIRENZE – Maltrattamenti in famiglia: arrestato 52enne

FIRENZE – Ieri sera, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Firenze Oltrarno hanno arrestato, in flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia, un uomo dell’Est Europa, classe ’62, operaio edile, incensurato. Nella circostanza, i militari, su segnalazione fatta alla Centrale Operativa del Comando Provinciale di Firenze in merito ad una lite fra coniugi, sono subito accorsi presso l’abitazione dove hanno trovato l’uomo che stava litigando con la moglie e che voleva entrare con forza all’interno dell’abitazione senza il suo consenso. A quel punto, i Carabinieri hanno tentato di tranquillizzare l’uomo per cercare una soluzione alla loro controversia.

Dagli accertamenti effettuati, gli operanti hanno appreso che l’uomo, già da diverso tempo, maltrattava la moglie ed i figli. Inoltre, il 52enne, alla presenza dei Carabinieri, non solo aveva un atteggiamento sempre più nervoso ed aggressivo, ma riferiva loro che, appena sarebbero andati via, avrebbe buttato giù la porta di casa e spaccato tutto. La causa che ha scatenato l’ira dell’uomo sarebbe da ricondursi principalmente al diniego della moglie di farlo salire in quanto aveva paura per la sua incolumità. L’uomo, dopo il suo arresto, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Sollicciano, a disposizione della magistratura fiorentina.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai