FIRENZE – Furto di benzina da scooter: arrestato

FIRENZE – Una volta c’erano i ladri di galline. Adesso, invece, ci si accontenta di rubare pochi litri di benzina. È così che due fiorentini di 21 e 28 anni si sono inguaiati con la giustizia. Il primo, infatti, è stato arrestato dalla Polizia, mentre il secondo è stato denunciato a piede libero.

Tra l’altro, la dinamica dei fatti si è avvalsa di un altro particolare che l’ha fatta sembrare più una commedia tragicomica. Infatti, il 28enne, nella fuga, aveva perso il cellulare ed è stato identificato dagli agenti grazie… a sua madre! Infatti, probabilmente perché non aveva più sue notizie, il cuore di mamma preoccupato aveva fatto squillare quel cellulare e i poliziotti, che avevano ritrovato il telefono, sono riusciti così a risalire all’identità del ragazzo.

Il fatto è successo ieri in via Gordigiani a Firenze, quando i due ragazzi hanno finito la miscela al motorino. Vedendo uno scooter parcheggiato, hanno pensato bene di rubargli la benzina, ma sono stati sorpresi dal proprietario. Dopo averlo aggredito e strattonato (fortunatamente senza conseguenze), sono fuggiti. Ma per poco.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai