FIRENZE – Denunciati 5 taccheggiatori stranieri

FIRENZE – Era andato a fare shopping con in tasca un robusto cacciavite, pronto per rimuovere i dispositivi di sicurezza della merce. Così, nel primo pomeriggio di ieri, un 39enne di origine marocchina è entrato in una boutique di via Por Santa Maria, uscendo poco dopo con 325 euro di vestiti rubati nascosti in una tracolla. L’uomo, incensurato, è stato denunciato dagli uomini della squadra volante per il reato di furto aggravato. Al momento del controllo l’indagato ha consegnato agli agenti un cacciavite con il quale aveva rimosso le placche antitaccheggio dai sette capi d’abbigliamento prelevati dagli scaffali del negozio.

Qualche ora dopo in uno store di via Panzani sono state invece denunciate per furto in concorso due cittadine rumene di 24 e 27 anni sorprese con le borse piene di biancheria intima rubata. La 27enne aveva preso merce senza pagare per un valore commerciale di 140 euro, mentre la sua connazionale per 105 euro.

In giornata sono finite nei guai altre due persone responsabili di taccheggi in supermercati: una 32enne rumena che aveva rubato 100 euro di prodotti in un negozio in via Galluzzi ed un suo connazionale di 37 anni, autore di un furto in via Lazio.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai