FIRENZE – Dal Parco di San Salvi in giro per il mondo con la propria arte. Omaggio a Angela Fluido della RSA ‘Le Civette’

Dall’8 maggio la Residenza sanitaria assistenziale di Firenze gestita da Cooperativa Sociale Elleuno ospiterà la mostra “Quadri e poesie. L’intreccio di un’artista”: in esposizione le opere della donna scomparsa di recente e che ha vissuto all’interno del Parco di San Salvi

Angela Fidilio

Una pittrice che ha esposto le proprie opere in tutto il mondo. Un’artista eclettica, Angela Fidilio, che ha vissuto la propria esistenza all’interno dell’area di San Salvi a Firenze, inizialmente in manicomio e dopo nelle strutture poste all’interno del Parco. Scomparsa di recente, ha trascorso gli ultimi anni della propria vita nella Residenza sanitaria assistenziale “Le Civette” (via di S. Salvi 12) gestita da Cooperativa Elleuno.

E in suo onore sarà proprio la sua ultima dimora a ospitare, al piano terra, la mostra “Quadri e poesie. L’intreccio di un’artista” che sarà inaugurata mercoledì 8 maggio alle ore 15. Non è una questa una data casuale, poiché si tratta del giorno di nascita di Angela.

Sarà questa l’occasione per ammirare alcune delle opere della sig.ra Fidilio, selezionate per l’occasione in collaborazione con il “Laboratorio della Tinaia”. Oltre all’esposizione dei quadri, saranno presentate anche alcune poesie composte da Angela stessa. E nel corso della giornata inaugurale (dove ci sarà dell’intrattenimento musicale e offerto un buffet) verrà proposta una spiegazione delle sue opere pittoriche con una vera e propria visita guidata, nonché la lettura dei versi da lei scritti nel corso degli anni.

La mostra, organizzata da Cooperativa Sociale Elleuno, Azienda USL Toscana Centro e La Tinaia con la gentile partecipazione dell’AVO, resterà aperta fino all’8 giugno (con orario d’ingresso libero) e sarà visibile non solo agli ospiti e agli operatori della Rsa “Le Civette”, ma a tutti quelli che accedono quotidianamente all’interno del Parco di San Salvi.

Tag
Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai