FIRENZE – Arrestato rumeno per furti alla Rinascente

FIRENZE – Durante la tarda mattinata di ieri,  è giunta una segnalazione ai Carabinieri della Centrale Operativa del Comando Provinciale di Firenze, nel corso della quale veniva indicata la presenza, all’interno dell’esercizio commerciale “Rinascente”, di una persona sospetta. Un ragazzo si aggirava continuamente con fare equivoco per gli scaffali dei profumi. Immediatamente, una pattuglia della Stazione Carabinieri Uffizi, impegnata nel servizio di controllo del territorio, si è portata sul posto ove i militari intervenuti fermavano un cittadino rumeno che, pochi istanti prima, oltrepassava la barriera antitaccheggio senza pagare nulla.

Lo stesso, vistosi senza via di fuga, consegnava spontaneamente i profumi privi di involucro e placche antitaccheggio, che aveva nascosto sulla sua persona. L’uomo 29enne, in Italia senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine,  è stato arrestato in flagranza di reato per furto aggravato. La parte offesa, alla quale è stata restituita per intero la refurtiva recuperata,  ha provveduto a ringraziare i carabinieri per il tempestivo intervento.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai