FIRENZE – Arrestato latitante albanese

FIRENZE – Ieri la Squadra Mobile fiorentina ha catturato un cittadino albanese di 29 anni sul quale pendeva un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Trento. Nell’ordinanza del giudice viene contestato allo straniero il suo reingresso nel territorio dello Stato italiano dal quale era stato coattivamente espulso nel 2010. Ma oltre a questo capo d’accusa il 29enne è ritenuto responsabile anche di una rapina consumata all’interno di un abitazione nella provincia di Trento all’inizio del 2011.

In quell’occasione la padrona di casa sorprese il ladro all’opera all’interno del suo appartamento e, secondo la testimonianza della vittima, l’uomo si rivolse a lei con la frase “buona altrimenti ti ammazzo”. Intimorita così la parte lesa, il malvivente riuscì a scappare con alcuni gioielli in oro, ferendosi tuttavia accidentalmente durante la fuga. Ad incastrare l’indagato sono state proprie le tracce di sangue rinvenute sul luogo del delitto. L’uomo è stato fermato vicino a Careggi dagli agenti della Squadra Catturandi dopo che aveva tentato una breve fuga scavalcando il cancello di una casa di cura della zona.

fonte: Questura di Firenze

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai