FIPILI – 25enne morta. Amico indagato per omicidio

LASTRA A SIGNA (Firenze) – E’ indagato per omicidio colposo il conducente 28enne della Mini che sabato si è schiantata all’altezza dell’area di servizio di Lastra a Signa sulla FiPiLi. Lo scontro ha provocato la morte di Carolina Contini, 25enne di Firenze.

Il conducente, amico della vittima, è ancora ricoverato in stato di choc in ospedale e, appena sarà possibile, sarà interrogato dagli inquirenti, che stanno cercando anche testimoni. Nel frattempo, la Procura di Firenze ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo a carico del 28enne, originario di Fiesole.

Il conducente della Mini aveva perso il controllo nel tratto della Firenze-Pisa-Livorno fra Lastra a Signa e Ginestra Fiorentina, in direzione mare, finendo contro un guard rail all’altezza dell’area di servizio. La giovane è morta in ospedale per le ferite riportate. Sulla salma non è stata disposta l’autopsia, ma il corpo della giovane vittima è stato riconsegnato alla famiglia.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai