FIORENTINA – Gómez a Firenze per vincere

FIRENZE – Finalmente Mario Gómez è arrivato. Stamani alle ore 11:30, all’aeroporto di Peretola, il nuovo centravanti della Fiorentina ha potuto abbracciare la sua nuova patria calcistica. La presentazione ufficiale del giocatore avverrà alle ore 18 allo stadio “Artemio Franchi” alla presenza di migliaia di tifosi in estasi.

A Firenze, infatti, è esplosa la SuperMario mania. Il nome del giocatore è sulla bocca di tutti, nei bar non si parla d’altro ed i tifosi viola cominciano a sognare. Cosa? La risposta la dà la vetrina del Caffè Gilli, “il salotto buono di Firenze dal 1733”, che, come si può vedere dalla foto scattata da ToscanaNews, ha esposto una torta a forma di campo di calcio, con una porta e le pedine viola del Subbuteo alle quali si aggiungono il cuore viola, la scritta “Willkommen Mario Gomez” (Benvenuto Mario Gómez) e naturalmente lui, quel “desaparecido” che a Firenze manca addirittura dal ’68-’69: lo scudetto.

Gómez, che ha firmato un contratto quadriennale da 4,2 milioni netti, ha quindi riportato l’entusiasmo in città dopo la cocente delusione per il mancato accesso alla Champions League nei concitati minuti finali, con rigore inesistente annesso, di Siena-Milan. Ma il tedesco di padre spagnolo da solo non basterà per rincorrere il sogno tricolore.

La Fiorentina ha bisogno di rinforzarsi, vista la sicura partenza di Stevan Jovetic e quella probabile di Adem Ljajic, e un nome potrebbe essere quello dello sloveno Josip Ilicic, che il presidente del Palermo Maurizio Zamperini ha già dato come partente alla volta di Firenze.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai