Fallimento Giornale della Toscana, indagato Verdini

FIRENZE – La Guardia di Finanza, nucleo speciale di polizia valutaria, ha notificato gli avvisi di chiusura indagine a diversi indagati per bancarotta fraudolenta in relazione al fallimento della Società Toscana di Edizioni (Ste), società editrice del Giornale della Toscana. Firmati dal pm fiorentino Luca Turco, i provvedimenti sono stati notificati al senatore Denis Verdini, in qualità di socio di maggioranza della Ste, all’onorevole Massimo Parisi, giornalista componente del cda fino al 2008 e adesso coordinatore regionale di Forza Italia, a Girolamo Strozzi Guicciardini, presidente del consiglio d’amministrazione fino al 2012, a Enrico Luca Biagiotti, membro del cda, e a Pierluigi Picerno, amministratore e poi liquidatore della Società Toscana di Edizioni, dichiarata fallita lo scorso febbraio. Tra le accuse della Procura anche quella di “atti di distrazione” di risorse che avrebbero provocato la bancarotta della Ste.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai