EUROPA LEAGUE – Arrestato tifoso della Fiorentina

FIRENZE – È finita male l’avventura in terra danese per tre tifosi della Fiorentina. Al termine del vittorioso match per 3-1 contro l’Esbjerg, si è sviluppata una rissa negli spazi occupati dai circa 400 tifosi viola che assiepavano lo stadio della cittadina del Syddanmark. Lo scontro tra i tifosi toscani e gli steward è avvenuto alla fine del match, quando i giocatori della Fiorentina sono andati a lanciare le maglie.

Infatti, un gruppo di ultras è entrato in campo abbattendo un tabellone pubblicitario, scaturendo l’intervento degli steward. Fortunatamente non ci sarebbero stati feriti, ma tre tifosi viola ricorderanno a lungo questa trasferta non solo per le reti di Matri, Ilicic e Aquilani. Infatti, mentre due supporter fiorentini se la sono cavata con una multa e sono stati rilasciati, un altro ultrà è stato arrestato e si trova ancora in Danimarca in attesa del processo.

Inoltre, un altro scontro si era verificato alle 2 di ieri notte in una delle vie centrali della città di Esbjerg. Due gruppetti si sono affrontati, dandosi alla fuga poco prima dell’arrivo della polizia che ha poi arrestato un 26enne danese.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai