Ennesimo incidente sulla strada del Cipressino, il Sindaco di Cinigiano (SI) Romina Sani scrive alla Regione

Queste le parole del primo cittadino di Cinigiano:“Una strada eccessivamente pericolosa sulla quale devono essere realizzati con urgenza i lavori di cui si parla da almeno 15 anni”.

Il Sindaco ha commentato l’ennesimo incidente sulla provinciale Cipressino, all’altezza di Borgo Santa Rita, avvenuto venerdì 13 aprile. Ad essere investita da un’auto diretta da Arcidosso verso Grosseto, è stata una giovane studentessa di 17 anni che attraversava la strada subito dopo essere scesa dall’autobus. La ragazza è stata soccorsa dal 118 e trasferita alle Scotte di Siena per essere operata.

Il sindaco di Cinigiano Romina Sani scrive una lettera alla Regione e alla Provincia, chiedendo di prendere provvedimenti per la sicurezza pubblica dei cittadini che transitano in quel tratto di strada.

“Da troppo tempo si parla di pericolosità della provinciale Cipressino all’altezza di Borgo Santa Rita – afferma Romina Sani, sindaco di Cinigiano – in questi anni sono avvenuti una miriade di incidenti, molti dei quali mortali. E’ una strada diventata pericolosa almeno quanto lo era la ex senese. Si tratta di un’arteria fondamentale per la viabilità provinciale, perché collega tutti i paesi della montagna alla costa e al capoluogo. Da almeno 15 anni si parla di questi lavori che devono partire, abbiamo accumulato troppi ritardi. Chiedo per questo alla Regione e alla Provincia di Grosseto di prendere in considerazione l’urgenza, il lotto dei lavori che interessa il tratto di Borgo Santa Rita deve essere inserito tra le priorità. Se i soldi ci sono e la progettazione è stata fatta, non capisco perchè ogni giorno che passa continua ad essere messa a rischio la vita delle persone che ci transitano.”

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai