MASSA – È di Pietrasanta l’uomo che ha investito e ucciso due anziani sull’Aurelia

CE_Toscana

Travolti attraversando le strisce pedonali sulla Statale Aurelia, presso la zona industriale di Massa da un furgone per il trasporto di medicinali.

Il bilancio dell’incidente mortale avvenuto questa mattina intorno alle 5.30 sulla Statale Aurelia nei pressi della zona industriale di Massa è di 2 morti e 3 feriti incluso il conducente del mezzo.

Secondo la dinamica del fatto il gruppo di anziani in partenza per una gita a Praga è stato investito proprio mentre si accingeva a raggiungere il pulman.

Le vittime del tragico incidente sono Carmine Rifulli, 81 anni, originario di Sarno (Sa), deceduto all’ospedale Noa di Massa ed Enrica Barani, 74 anni nata a Massa e residente a Empoli per la quale i soccorsi del 118 sono stati inutili. Resta in gravi condizioni la moglie dell’81enne di Sarno, ricoverata in rianimazione con fratture multiple.

A investirli a bordo di un furgone Pietro Pelliccia, 40enne originario di Pietrasanta (Lucca) e residente a Massa. L’uomo, paziente del Sert dell’Azienda sanitaria apuana dal 2000, è stato trasferito all’ospedale Versilia dove è stato eseguito un primo test tossicologico con esito positivo alla cocaina. In attesa delle controanalisi, i cui risultati sono attesi per domani, l’uomo è in stato di arresto per omicidio stradale.

 

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai