Denuncia violenza dopo quattro anni. Fine di un incubo

Posto in stato di fermo un senegalese di 31 anni. Il giovane è stato arrestato a seguito della denuncia dell’ex-convivente, stufa di quattro anni di violenze, maltrattamenti e soprusi.

SIENA – Il giovane africano è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale reiterata e atti persecutori nei confronti dell’ex convivente. All’arrestato viene contestato di aver vessato la donna aggredendola verbalmente e fisicamente per strada, nel luogo di lavoro e nell’abitazione, causandole lesioni e ferite.

Secondo le prime dichiarazioni della giovane ex-convivente l’uomo avrebbe, di volta in volta, rassicurato che non si sarebbe più ripetuta alcuna altra violenza. Questo forse, oltre alla paura ed al terrore, ha portato a non denunciare la cosa per ben quattro anni.

La goccia che hanno traboccare il vaso è giunta quanto per l’ennesimo atto di violenza, la giovane, si è dovuta recare all’ospedale a farsi medicare le ferite riportate. La donna, davanti ai medici, ha trovato il coraggio per denunciare. Denuncia, che dopo alcuni giorni di ricerche, ha portato il giovane senegalese in carcere.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai