Dennis Ferrer al Tenax di Firenze il prossimo 21 gennaio 2017

Sabato 21 gennaio 2017  al Tenax di Firenze DENNIS FERRER / Philipp / Cole. 

Si chiama Dennis Ferrer ed è lo special guest del prossimo appuntamento di Nobody’s  Perfect, previsto per sabato 21 gennaio al Tenax (apertura porte ore 22:30 – ingresso 15/20 €).
Nato  in uno dei quartieri più malfamati di New York Dennis Ferrer si forma musicalmente in quella che è la scena house degli anni ’80 e ’90, ma anche nella vivace atmosfera dei “block party”, le cosidette feste di quartiere dove centinaia di persone si ritrovano improvvisamente a ballare per strada.
Talent scout degli ormai famosissimi Martinez Brothers è noto come l’uomo del “right place, right time”, e questo soprattutto grazie alla sua sua capacità di saper cogliere ogni cambiamento della scena house degli ultimi vent’anni.

dennisferrer_ridConosciuto per aver contribuito, nei primi anni ’90, alla nascita del cosiddetto genere “techie” house, è considerato un producer di grande talento: tra le sue più importanti produzioni va sicuramente menzionata Sandcastles, a tutti gli effetti uno dei grandi classici della musica dance degli ultimi anni. Il brano condensa techno, deep house e ritmi afro, mettendo in mostra tutte le caratteristiche del sound di Ferrer. Famosi sono anche i suoi numerosi e personalissimi remix, i più importanti dei quali pubblicati per l’autorevole etichetta Defected.
Artista dalla prolificità e capacità senza eguali, con i suoi lavori  si è guadagnato un posto di primo piano nel panorama internazionale dell’house music cercando di declinarla al meglio, rimarcando quasi ossessivamente nelle sue produzioni influenze jazz, gospel, afro e deep.
I primi successi come Son of Raw, Church Lady, Underground Is My Home e Touched the Sky lo hanno traghettato alla ribalta internazionale, decretata definitivamente dall’uscita della hit mondiale Hey Hey.  
L’elenco delle etichette discografiche con cui ha pubblicato i suoi brani è pazzesco, ma tra queste ne spicca una in particolare: la Objektivity. Fondata da lui stesso ha pubblicato alcuni dei lavori più interessanti di André Hommen, Nasser Baker, The Martinez Brothers, Loco Dice, Telepopmusik, Henrik Schwarz, Dixon, Jazzanova e Phil Weeks, giusto per citarne alcuni.

A fare da apripista a Ferrer toccherà ancora una volta a Philipp e Cole, due dei nomi più apprezzati della scena elettronica fiorentina e non solo.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai