Ancora degrado a Firenze. Tre piazze in mano all’incuria FOTO

La denuncia di Più Toscana e le foto inviate da Firenze Più Sicura

FIRENZE – «Giorgini, Tanucci, Leopoldo, tre piazze e un denominatore comune: spaccio, furti e movida fuori controllo». È la denuncia del consigliere di quartiere Giovandomenico Guadagno e di Carlo Rossi, responsabile di Rifredi per Più Toscana, che fanno il punto sulle condizioni delle tre piazze del quartiere 5.

«Si tratta di un bilancio tragico – spiegano – e a uscirne sconfitti sono ancora una volta i residenti che abitano l’area Statuto-Rifredi. A partire da quanti vorrebbero una stretta sul capitolo sicurezza: quella che la sera puntualmente viene a mancare in piazza Tanucci e piazza Leopoldo due aree degradate e ridotte a svolgere il servizio di tangenziale dove, quando gli ultimi esercizi commerciali tirano giù il bandone, entra in vigore la legge del più forte. Tanto che la sera i bordi delle piazze si popolano di spacciatori e delinquenti. A dimostrazione ci sono le denunce per reati predatori dell’ultimo trimestre che, secondo stime sicuramente a ribasso, parlano di almeno 10 furti in abitazione.

Per quanto riguarda piazza Giorgini invece i problemi sono quelli di viabilità e movida sregolata. La colpa non è certo dei locali notturni che per fortuna mantengono in vita il tessuto sociale di questa piazza ma dei bivacchi rumorosi che sorgono dopo la loro chiusura. Ingigantiti, naturalmente, dalla totale assenza di controlli delle forze dell’ordine. Ma la ciliegina sulla torta è la siepe di piazza Giorgini che ogni giorno rischia di mandare in tilt la viabilità delle strade che si affacciano sulla piazza. Gli automobilisti che provengono da via Massaia e via Vittorio Emanuele, due strade a circolazione pesante, infatti si trovano la visuale completamente oscurata dalla barriera vegetale che puntualmente è all’origine di tamponamenti».

Nella lista nera di Guadagno e Rossi anche la microcriminalità. «Dieci giorni fa – sottolinea Rossi – mi sono personalmente recato in Questura per il riconoscimento di uno spacciatore che in pieno giorno in piazza Giorgini ha strappato due catenine d’oro a una persona anziana che stava parcheggiando l’auto». «Chiediamo che Palazzo Vecchio – concludono – prenda misure urgenti per innalzare la percezione della sicurezza nel cuore di Rifredi, area che ormai è diventata l’ombra di se stessa».

fonte: Ufficio Stampa Più Toscana

Piazza Tanucci, le foto di Firenze Più Sicura

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai