COSTA CONCORDIA – Il WWF auspica la scelta della destinazione nella massima trasparenza

Il WWF Italia si rallegra per il successo dell’operazione che ha portato alla rotazione e al galleggiamento della nave Costa Concordia presso l’isola del Giglio.

L’impresa mai tentata la mondo, e intelligentemente gestita da tutti come un riscatto di immagine nei confronti dell’opinione pubblica mondiale, è sinora andata a buon fine e rappresenta la fondamentale premessa per lo smaltimento definitivo della nave.

wwf

Il WWF pur non contestando affatto il progetto scelto, aveva chiesto alle istituzioni maggiore trasparenza e la massima condivisione delle risposte possibili rispetto ai rischi ambientali e non solo, che si sarebbero potuti verificare.

Non è il momento di riaprire questo capitolo, essendo andato tutto per il meglio, ma certo è il momento per chiedere che la destinazione finale della Concordia e il suo definitivo smaltimento avvenga attraverso procedure certe, trasparenti, basate su parametri multi criteria, nella piena sostenibilità ambientale di ogni fase del lavoro che deve essere ora svolto.

Da rimandarsi, come giustamente detto dal ministro Orlando, il capitolo dei danni ambientali che sarà affrontato solo alla luce delle analisi e delle verifiche dei luoghi del naufragio.

fonte: Ufficio Stampa WWF

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai