CONCORDIA – Furto di cimeli dal relitto: 4 denunciati

ISOLA DEL GIGLIO (Grosseto) – Quattro addetti della società Titan Savage, impegnata nel recupero del relitto della Costa Concordia, sono stati sorpresi stanotte all’interno della nave da crociera naufragata quasi due anni fa all’Isola del Giglio. Le quattro persone erano sprovviste di autorizzazione e sono state quindi denunciate all’Autorità giudiziaria per violazione dei sigilli di area sequestrata. A scoprirli sarebbe stata la vigilanza del consorzio Titan Micoperi che aveva rilevato la presenza di alcuni estranei in orario notturno all’interno del relitto.

Avvisati i Carabinieri, i militari dell’Arma hanno intercettato e fermato i quattro uomini, tutti stranieri. Secondo le prime ricostruzioni, i quattro addetti della Titan Savage, che li ha sospesi, avrebbero tentato di portare via alcuni oggetti dalla nave come “souvenir” ed avrebbero scattato alcune foto ricordo.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai