Centoventuno casi di meningite in Toscana dal 2015 ad oggi

L'ultimo caso di decesso ieri a Prato per meningococco C

Dal 2015 ad oggi in Toscana sono stati 121 i casi di meningite (ceppo C, B, W, X, Y) che ha causato la morte di 21 persone (nel dato è compreso il caso della donna di 64 anni deceduta ieri a Prato per una meningite di tipo C).

In particolare i casi:

nel 2015 sono stati 38 (di cui 31 C, 5 B, 1 W, 1 non noto);

nel 2016 sono stati 40 (di cui 30 C, 7 B, 1 W, 1 X, 1 non noto);

nel 2017 sono stati 17 (di cui 9 C, 5 B, 2 Y, 1 W);

nel 2018 sono stati 14 (di cui 5 C, 8 B, 1 W);

nel 2019 sono stati 12 (di cui 5C, 5B, 2W)

Dei 21 decessi dal 2015 ad oggi; 7 sono avvenuti nel 2015 (6 C, 1 B); 7 nel 2016 (tutti C); nessun caso nel 2017; 3 nel 2018 (tutti C); 4 nel 2019 (2 C, 1 B, 1 W).

A Prato dal 2015 ad oggi i casi di meningite sono stati 10 (3 nel 2015 per C, 5 nel 2016 per C, 1 nel 2017 e nessun caso nel 2018). Quello di oggi a Prato è il primo caso dall’inizio dell’anno. I decessi a Prato sono stati 3 (1 decesso è del 2015 ed 1 del 2016) e tutti per meningite di tipo C.

Contro il meningococco C negli anni la Regione Toscana ha portato avanti una campagna straordinaria di vaccinazione (gratuita), che ha coinvolto tutti gli ambulatori pubblici delle Asl, i pediatri e i medici di famiglia. La campagna è stata prorogata più volte.

Tag
Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai