CASA – A Firenze costa 3200 euro al metro quadro

FIRENZE – La città di Firenze è, dopo Roma e Bologna, il terzo grande centro urbano dove si registrano le quotazioni più elevate nel primo semestre dell’anno. A farlo sapere è l’Agenzia delle Entrate che, attraverso l’Osservatorio del mercato immobiliare, ha pubblicato la seconda nota trimestrale del 2013 sull’andamento del mercato immobiliare. Nel capoluogo toscano una casa costa in media 3.216 euro al metro quadro (-0,6% rispetto al semestre precedente), addirittura più di Milano e Venezia che si assestano a poco meno di 3.000 euro al metro quadro. In Sicilia, invece, le quote più basse con Palermo (1.451 euro/mq) e Catania (1.389 euro/mq). Per quanto concerne i termini di valore medio di un’abitazione, Firenze è la regina incontrastata con i suoi 309.700 euro a fronte dei 298.200 di Roma e i 246.500 di Milano. In centro a Firenze una casa può costare in media fino a 3.405 euro al metro quadro (-0,3%), in periferia 3.039 euro/mq (-0,5%) e nella cintura metropolitana 2.773 euro/mq (-2,3%).

Per quanto riguarda le quotazioni delle abitazioni nei centri urbani di media dimensione, a Livorno si scende a 2.228 euro al metro quadro (-2,3% ) e a Prato a 2.210 euro al metro quadro (-1,8%). In queste due realtà, il valore medio di una casa è rispettivamente di 218.900 e 241.400 euro, mentre la quotazione in centro è di 2.292 euro al metro quadro nella città labronica e di 2.040 euro al metro quadro in quella laniera; il tutto a fronte di una variazione col precedente semestre di -2,5% per quanto riguarda Livorno e addirittura -3,8% (più alta in Italia) per quanto concerne Prato.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai