Cani maltrattati, legati con catene e pieni di parassiti. Denunciato un uomo di Pisa

Fauglia (PI), cani maltrattati: legati con catene, sotto il sole, privi di acqua e pieni di parassiti. È scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Pisa

Dopo una segnalazione giunta alla sede Nazionale alcuni volontari LAC si sono recato a Fauglia (PI) dove hanno trovato numerosi cani legati con catene, sotto il sole cocente privi di qualsiasi riparo e soprattutto  di acqua. Non meglio la situazione per altri due cani, che avevano anche  le orecchie con evidente carne viva e parassiti che li stavano lentamente mangiando.

L’Associazione LAC, mediante ha poi depositato presso la Procura della Repubblica di Pisa una dettagliata denuncia accompagnata da ​fascicolo fotografico, un DVD contenete video e altre fotografie,  contro il proprietario dei cani, chiedendo il loro trasferimento immediato in un  luogo idoneo dove i cani saranno nutriti e curati a dovere.

La direzione nazionale della Vigilanza LAC con i suoi Legali, stanno valutando di inoltrare ulteriore denuncia sui fatti avvenuti per il tardivo intervento immediato dei Carabinieri, nonché accertare perché i cani siano stati lasciati altri giorni in quelle condizioni senza che il veterinario della USL locale non sia stato immediatamente contattato e fatto intervenire sul luogo al momento dell’accertamento.

Tag
Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai