Beltrame, Simoncini – ‘Bene la ripresa delle attività’

FIRENZE – Soddisfazione per la ripresa dell’attività produttiva all’azienda siderurgica Beltrame, di San Giovanni Valdarno, dove da oggi si è riacceso l’altoforno consentendo a 61 lavoratori di rientrare al lavoro.

A esprimerla è l’assessore alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini che ha seguito la lunga vertenza a fianco delle organizzazioni sindacali e delle istituzioni locali.

“Siamo stati fin all’inizio consapevoli dell’importanza strategica di quest’azienda per il territorio e per l’intera Toscana – commenta l’assessore – ed è per questo che abbiamo insistito, anche al tavolo nazionale e nonostante le innegabili difficoltà di mercato, per il mantenimento delle produzioni in Toscana e sulla difesa dei posti di lavoro”.

L’assessore ha ricordato l’impegno della Regione e anche, in prima persona, del presidente Enrico Rossi, con l’attività di mediazione e anche in relazione all’utilizzo degli ammortizzatori sociali che in questi anni hanno consentito la difesa del reddito dei lavoratori. Un impegno che non verrà meno anche nelle fasi successive del rilancio industriale dell’azienda.

“Mi auguro – ha concluso – che questo atteso rientro al lavoro rappresenti l’inizio di una nuova fase di consolidamento e rilancio, in attuazione di un serio piano industriale. Insieme alle istituzioni siamo disponibili ad accompagnare questa nuova fase, mettendo a disposizione, oltre agli ammortizzatori sociali che ancora si rivelassero necessari, tutte le opportunità e gli strumenti attivabili lungo il percorso, come ad esempio gli incentivi previsti dalla normativa regionale per le riassunzioni e a sostegno delle imprese”.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai