Barberino di Mugello, al via i lavori per l’illuminazione pubblica a LED

Il Comune di Barberino inizia il riammodernamento dell’illuminazione pubblica nel segno del miglioramento della qualità degli impianti e dell’abbassamento dei costi grande a nuovi sistemi a LED. Lunedì 9 Aprile i primi interventi

Un’operazione che punta all’efficienza, al risparmio ed alla difesa dell’ambiente. È quella intrapresa dal Comune di Barberino di Mugello e portata avanti con la collaborazione di Toscana Energia Green, attraverso l’affidamento del completo riammodernamento dell’illuminazione pubblica.

Da Lunedì 9 Aprile prossimo, inizieranno le operazioni di sostituzione delle lampade di oltre 2500 lampioni. Il 100% del parco lampade dell’intero territorio comunale infatti, sarà sostituito con nuove lampade a led e questo permetterà un risparmio del 58% dell’energia consumata fino ad oggi.

Inizialmente questa operazione produrrà un risparmio di circa 18.000 euro l’anno, ma fra 10 anni, quando l’investimento di circa 842.000 euro, effettuato dalla compagnia aggiudicatrice, sarà ammortizzato l’economia sarà di oltre 100.000 euro. Per quanto riguarda i risultati ambientali, attesa una diminuzione di oltre 300 tonnellate di CO2 prodotta e il 58% di effettivo risparmio energetico (oltre 800mila kWh).

Un intervento che porterà anche ad un miglioramento della qualità dell’illuminazione delle strade; questa nuova tecnologia infatti, permetterà anche di performare il livello dell’illuminazione a seconda delle caratteristiche della strada. La luce, con l’uso dei led, sarà più tendente al bianco, rispetto al giallo attuale, con un miglioramento della visibilità.

Il calendario degli interventi seguirà questo programma: Località Monte di Fo’; San Gavino; Mangona; Montecuccoli; Campiano Cafaggiolo San Giovanni; Zona Cornocchio; Latera; Le Maschere e Colle Barucci; Galliano; Cavallina; Barberino.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai