Aveva trasformato lo sgabuzzino di casa in una serra per la coltivazione della marijuana

Arrestato un fiorentino di 39 anni

Ieri mattina il blitz della Polizia di Stato in un appartamento a Campi Bisenzio: sequestrati oltre 250 grammi di stupefacente e 4 piantine di marijuana; nei guai è finito un 39enne fiorentino

Aveva trasformato lo sgabuzzino di casa in una piccola serra dove coltivare piante di marijuana, illuminate con luce artificiale e areate da ventilatori; per monitorare la temperatura dell’ambiente, circondato da piccoli pannelli solari, c’era anche tanto di termostato.

È quanto scoperto ieri mattina dalla Polizia di Stato a Campi Bisenzio nell’abitazione di un fiorentino di 39 anni; nei suoi confronti, al momento, è scattata una denuncia per coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

L’operazione è stata portata a termine dagli agenti del Commissariato di Rifredi Peretola che – oltre a 4 piantine alte circa una metro – hanno sequestrato più di 250 grammi di marijuana, qualche grammo di hashish, materiale per il confezionamento dello stupefacente e un bilancino di precisione.

Gli uomini della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato si erano insospettiti quando, durante un controllo nella zona, avevano sentito in strada un forte odore di marijuana proveniente proprio dall’abitazione dell’indagato. Il blitz della Polizia di Stato ha subito dopo portato alla scoperta.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai