Arriva Fiore di Forza Nuova. Alta tensione a Massa

MASSA (Massa-Carrara) – Domani a Massa arriva Roberto Fiore, leader nazionale di Forza Nuova, e in città si torna a respirare il clima degli anni di Piombo. Soprattutto per chi ha ancora davanti agli occhi le scene degli scontri tra centri sociali e militanti dell’estrema destra durante un banchino pro-terremotati abruzzesi di quattro anni e mezzo fa. Su un muro del Palazzo Comunale, infatti, è apparsa la scritta “Fiore a Massa non sei gradito“, con la chiara firma sancita da una falce e un martello.

L’Amministrazione di Massa ha subito condannato l’atto di vandalismo/minaccia ed ha fatto cancellare la scritta. Il segretario provinciale massese di Forza Nuova, Francesco Mangiaracina, è stato convocato in Questura nel primo pomeriggio per rivedere le autorizzazioni e i permessi. Fiore dovrebbe partecipare ad un dibattito sullo ius soli all’interno di un ristorante cittadino. Per questo l’estrema sinistra si sta organizzando con contromanifestazioni e, come visto, minacce.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai