Arrestato 36enne per spaccio alla Stazione Santa Maria Novella di Firenze

CE_Toscana

Arrestato cittadino albanese di 36 anni con l’accusa di detenzione di sostanze stuepfacenti a fini di spaccio. Notevole quantitativo di cocaina nella sua abitazione senese

Durante normali azioni di controllo del traffico passeggeri presso la Stazione S.Maria Novella di Firenze, ieri pomeriggio, la Polizia Ferroviaria ha arrestato un giovane di origine albanese e residente in provincia di Siena. Due agenti della Polfer in borghese, attorno alle 18.00, hanno effettuato un controllo di routine dei passeggeri in discesa da un treno locale in arrivo al binario 3. Il giovane ha colpito gli agenti a causa del suo atteggiamento abbastanza strano.

All’arrivo del treno regionale proveniente da Siena il giovane fermato, prima di scendere dal convoglio si è messo ad osservare con circospezione la zona e una volta disceso, privo di bagagli, con passo molto accelerato ha iniziato a muoversi in direzione della galleria. I poliziotti hanno subito seguito gli spostamenti del 36enne ed una volta finito il binario, sempre più insospettiti dal suo atteggiamento sono entrati in azione.

Ad una prima perquisizione sono stati trovati addosso al fermato ben 23 grammi di cocaina.

Dopo il fermo e l’identificazione del giovane, con il supporto della Squadra Mobile di Siena, è stata fatta irruzione nell’abitazione dell’albanese dove sono stati rinvenuti altri 200 grammi di cocaina. L’uomo, con diversi precedenti penali alle spalle, è stato posto in arresto e condotto nel carcere fiorentino di Sollicciano in attesa delle prime fasi del processo.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai