AREZZO – Tentano truffa dello specchietto ad anziano, arrestati

Nella tarda mattinata di ieri i Carabinieri della stazione di Castiglion Fiorentino, coadiuvati dai militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cortona, hanno arrestato un uomo di 39 anni e un uomo di 36 anni pregiudicati di origini campane, per “tentata truffa”.

I due malviventi si trovavano in zona valdichiana con l’intento di porre in essere le cosiddette “truffe dello specchietto” in danno di persone anziane.

Nello specifico avevano fermato una macchina con a bordo un signore 86enne dicendogli che poco prima aveva urtato la loro vettura, rompendo lo specchietto. I due soggetti, dopo aver fatto finta di chiamare un fantomatico carrozziere difronte al malcapitato signore,  gli suggerivano di risolvere velocemente l’incidente mediante la consegna di 250 euro in contanti, al fine di evitare ulteriori problematiche.

A questo punto l’anziano, non avendo con se del denaro contante, si avviava verso la filiale  della Banca Popolare di Cortona, sita in quel centro abitato e, una volta all’interno dell’istituto di credito, avvertiva i Carabinieri della Stazione di Castiglion Fiorentino  che subito si attivavano chiamando a rinforzo i colleghi dell’aliquota Radiomobile della Compagnia di Cortona e quelli della locale Polizia Municipale.

Il personale operante, giunto velocemente nei pressi della banca, una volta individuati i soggetti, svolgeva una meticolosa opera di accerchiamento al fine di evitarne la fuga sia a piedi che con la macchina, dopodiché interveniva rapidamente bloccandoli.

I due malviventi si arrendevano senza opporre alcuna resistenza e venivano quindi condotti presso la Stazione Carabinieri di Castiglion Fiorentino per l’identificazione ed il successivo arresto.

L’Autorità Giudiziaria, opportunamente informata, disponeva che i due pregiudicati fossero custoditi presso le camere di sicurezza della caserma Carabinieri di Arezzo e Cortona, rinviando alla mattina odierna il rito direttissimo.

Nella mattinata odierna il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Arezzo ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di presentazione giornaliera alla Polizia Giudiziaria nel posto di residenza dei due soggetti, in attesa della fissazione della data del processo.

Nei confronti dei due campani i Carabinieri di Castiglion Fiorentino inoltreranno la  proposto del “foglio di via obbligatorio” da quel comune.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai