AREZZO – Spaccio di droga, condannati nordafricani

AREZZO – Un 56enne di origine marocchina, senza fissa dimora, è stato arrestato dai Carabinieri del nucleo investigativo di Arezzo per spaccio di droga. L’uomo era stato tratto in arresto perché sorpreso in flagrante per aver venduto 4,5 grammi di hashish ad un aretino 32enne. Poi, pochi giorni fa, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Arezzo ha emesso nei confronti dell’extracomunitario un ordine di esecuzione per la carcerazione, visto che il 56enne dove scontare 1 anno, 3 mesi e 3 giorni di reclusione. Sabato scorso, a conclusione delle ricerche, i Carabinieri hanno rintracciato e prelevato il marocchino che è stato tradotto presso la casa circondariale aretina.

Un tunisino di 29 anni, già noto alle forze dell’ordine, invece, è stato condannato a quattro anni di reclusione. Lo scorso 29 luglio era stato fermato dai Carabinieri di Arezzo che, tra averla addosso e nel suo appartamento, gli avevano trovato 51 grammi di eroina. La condanna è avvenuta oggi dopo che il nordafricano si è presentato davanti al giudice Gianni Fruganti.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai