AREZZO – Morta dopo un tuffo in Arno giovane rumena

AREZZO – Una ragazza rumena di 20 anni, Andrea Sorescu, è morta questo pomeriggio dopo aver accusato un malore. Secondo le prime ricostruzioni, la ragazza si sarebbe tuffata nell’Arno, nei pressi di Buon Riposo, subito dopo aver pranzato e, immediatamente, si sarebbe sentita male.

PICNIC FINITO IN TRAGEDIA – Sulle sponde del fiume ci sarebbero i resti di un picnic. Infatti, pare che la giovane stesse passando un pomeriggio di relax insieme a parenti ed amici. Appena finito di mangiare, la giovane si sarebbe tuffata in acqua e, subito dopo, avrebbe accusato il malore fatale. Andrea, poi, sarebbe stata inghiottita dalle acque e, non vedendola risalire, gli amici e i parenti avrebbero subito chiamato i soccorsi.

ELICOTTERO – Un elicottero dei Vigili del Fuoco, sorvolando la zona, avrebbe avvistato il corpo della ragazza a circa dieci metri dal luogo del tuffo. Così, i sommozzatori, sono riusciti ad estrarre dalle acque dell’Arno la giovane Andrea, ma per lei non c’era più niente da fare nonostante i numerosi sforzi del personale del 118.

CONGESTIONE – Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri e la Polizia. Nessuno si sbilancia sulle cause del malore che ha portato al decesso della ragazza, ma tutti gli indizi portano alla congestione digestiva.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai