AREZZO – Minaccia l’ex compagna e le danneggia l’auto. Arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Monte San Savino, la scorsa nottata, hanno arrestato per il reato di atti persecutori, un uomo di origini Rumene che da tempo importunava e minacciava la ex compagna

L’uomo, operaio e vedovo, non accettava la fine della relazione e da diverso tempo aveva messo in atto azioni che impaurivano la vittima e la facevano vivere in un perenne stato di ansia e timore.

Nelle scorse settimane la donna aveva sporto denunce ai carabinieri poiché aveva trovato l’autovettura danneggiata, il muro di casa imbrattato e ricevuto costanti minacce dell’uomo.

I Carabinieri, al fine di scongiurare il verificarsi di episodi più gravi, avevano quindi chiesto all’Autorità Giudiziaria una misura cautelare in carcere, vista l’ossessione dell’uomo e la mancanza di volontà di interrompere tali condotte.

Ieri notte i Carabinieri sono intervenuti a seguito di nuove scritte apposte dall’ex compagno sul muro di casa della vittima. Sul posto i militari hanno accertato la  presenza dell’uomo, nonché le minacce e la tentata aggressione nei confronti della donna.

Il Rumeno è stato quindi arrestato e recluso presso la Casa Circondariale di Arezzo.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai