AREZZO – Lite, getta acido in faccia a vicino di casa

SAN GIOVANNI VALDARNO (Arezzo) – Una lite tra vicini di casa si è trasformata in tragedia. Un uomo di 50 anni di San Giovanni Valdarno, in provincia di Arezzo, è stato denunciato dagli uomini del commissariato di Montevarchi per lesioni personali dolose aggravate dall’uso di sostanze corrosive. Il fatto è successo qualche giorno fa, ma la notizia è stata data soltanto oggi.

Secondo la ricostruzione offerta dalla Polizia, già da diverso tempo ci sarebbero state continue liti tra il 50enne ed un vicino di casa, soprattutto a causa dello smaltimento dei rifiuti da parte di quest’ultimo. Quando l’uomo, a suo dire esasperato dai continui comportamenti provocatori dell’altro, ha visto il vicino che stava passando a piedi davanti alla sua abitazione per gettare i rifiuti nei pressi della casa, non ci ha visto più. Dopo alcuni insulti, il 50enne avrebbe minacciato il vicino con un flacone di acido muriatico per poi passare dalle parole ai fatti.

La vittima sarebbe stata colpita in pieno volto e, rientrata in casa per cercare di alleviare il forte bruciore al viso, sarebbe stata accompagnata al pronto soccorso dalla propria fidanzata. I danni subiti dalla vittima sono evidenti: soprattutto l’occhio destro risulta leso e sofferente a causa del contatto con l’acido. Nella casa del 50enne la Polizia ha rinvenuto un flacone semivuoto con l’etichetta “acido muriatico”, probabilmente il corpo del reato. Da qui la denuncia.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai