AREZZO – L’Arno continua a fare paura nel nord della provincia

Le incessanti piogge di questi giorni, che continuano a cadere copiose anche in queste ore, che hanno battuto gran parte della Toscana ed in particolare il nord della provincia di Arezzo hanno fatto ingrossare l’Arno che sta crescendo ora dopo ora.

È notizia di questa mattina la prima rottura degli argini tra Poppi e Bibbiena e nelle foto di questo articolo è possibile vedere la situazione critica scendendo verso sud tra Rassina e Bibbiena. Sul ponte di Rassina si stanno ammassando tronchi ed alberi ed il livello sta continuando a salire. 

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai