AREZZO – Controlli dei Carabinieri di Bibbiena, arresti per truffa e furto e denunce per uso di stupefacenti

I controlli straordinari dei Carabinieri di Bibbiena hanno portato a due arresti e tre denunce per vari reati

Nella nottata tra il 18 e 19 maggio i Carabinieri di Bibbiena, nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati predatori e al controllo della circolazione stradale hanno portato a termine varie attività di arresto e denuncia.

Un 41enne  di nazionalità rumena, pluripregiudicato, è stato arrestato in quando già condannato dalla Corte d’Appello di Firenze a scontare una pena residua di un anno, 5 mesi e 29 giorni, per furto aggravato di carburante, avvenuto nel 2015;

Durante le attività di controllo è stata fermata ed arrestata una cittadina rumena di 40anni che dai controlli emersi è risultata condannata in via definitiva a 3 anni, 5 mesi e 28 giorni di reclusione per truffa aggravata, avvenuta lo scorso anno.

Sono scattate anche tre denunce: la prima nei confronti di un 23enne italiano fermato alla guida del proprio veicolo con un tasso alcoolico pari a 1,74 g./l. e positivo alla cocaina; un 20enne italiano, trovato positivo alla cocaina ed ai cannabinoidi, anch’egli mentre era alla guida di un autoveicolo ed infine un 41enne di nazionalità rumena, trovato alla guida di autoveicolo con tasso alcolico pari a 1,33 g/l.

Per tutti e tre oltre alle sanzioni amministrative è scattato anche l’immediato ritiro della patente.

 

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai