L’aretino Francesco Fusi scomparso da giorni in Olanda

CASTIGLION FIORENTINO (Arezzo) – Da mercoledì 25 settembre non si hanno più notizie di Francesco Fusi, un 28enne di Castiglion Fiorentino, ma da tempo residente a Genova in quanto ingegnere nel settore Ricerca e Sviluppo dell’Ansaldo. Il ragazzo si trovava in Germania per lavoro assieme a un collega e, proprio mercoledì scorso, avrebbe telefonato per l’ultima volta ai familiari. Poi, Fusi avrebbe chiesto e ottenuto due giorni di ferie per fare un salto in Olanda per il week end prima di fare rientro in Liguria.

Domenica sera, però, il giovane castiglionese non è sceso dall’aereo che avrebbe dovuto riportarlo a Genova. Da quel momento sono scattate le ricerche. Il cellulare di Francesco squilla a vuoto e la famiglia ha deciso così di denunciare la scomparsa ai Carabinieri che, naturalmente, hanno esteso le ricerche anche a livello internazionale.

Secondo le prime informazioni, pare che il ragazzo sia effettivamente arrivato in treno in Olanda, ma anche per i familiari, angosciati per la scomparsa, non è facile ottenere notizie. Da Ansaldo, invece, hanno confermato che Francesco Fusi si trovava in Germania per lavoro e che aveva chiesto due giorni di ferie per giovedì e venerdì proprio per raggiungere i Paesi Bassi. Poi, però, la scomparsa.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai