Anteprima Vini della Costa il prossimo 5 e 6 maggio al Real Collegio di Lucca

CE_Toscana

Il 5 e 6 maggio, torna l’Anteprima Vini della Costa Toscana  al Palazzo del Real Collegio di Lucca, evento firmato dall’associazione de “I Grandi Cru della Costa Toscana” con oltre 600 etichette

In anteprima saranno presentate oltre 600 etichette dei territori da Massa Carrara a Grosseto attraverso Lucca, Pisa e Livorno. Tre i vari produttori un mix di aziende storiche e new entry nel panorama vitivinicolo toscano e nazionale; non mancheranno anche etichette da vitigni biologici e biodinamici. Punto forte dell’edizione 2018 una verticale Sassicaia 1968-2018 che in cinque assaggi esplorerà 50 anni di un vino diventato un mito e un riferimento di eleganza della splendida Tenuta San Guido a Bolgheri.

Tra i viticoltori presenti vi saranno anche ospiti stranieri e con una storia vitivinicola lontana dalla Toscana, ad esempio viticoltori ungheresi in una selezione di Tibor Gal, figlio del grande enologo dell’Ornellaia prematuramente scomparso. Nell’edizione di quest’anno sarà presente un salone interamente dedicato all’ “Altra Toscana”, ovvero i territorio dell’entroterra, dal Chianti ai colli aretini, senesi e fiorentini, dal Brunello di Montalcino al Nobile di Montepulciano, senza dimenticare le piccole o nuove denominazioni.

Oltre agli assaggi e le degustazioni di rito, ad arricchire la 17sima edizione (firmata ancora una volta da Event Service Tuscany) vi sarà una Master Class che celebrerà la presenza dei vini dell’entroterra toscano: “Selvapiana. La storia del Chianti Rufina”, un percorso di degustazione che partirà dal 1965 e si svilupperà in una ricca verticale di Bucerchiale dalla prima annata, 1979, ai giorni nostri. Tra i laboratori, “Etna. Il rosso del vulcano”, un’orizzontale di Nerello 2014, difficile annata per tutta l’Italia peninsulare, straordinaria annata per l’isola Sicilia, e “Il Re Nebbiolo”, un grande vitigno per territori diversi, Barolo, Barbaresco, Valtellina e Lessona. Da non dimenticare il seminario Ora da Re 1932 della passata edizione

All’enoteca di Anteprima 2018 sarà presente una speciale selezione dei vini delle annate in commercio ma, da quest’anno, sarà possibile trovare riserve e curiosità enologiche per un’offerta prestigiosa e differenziata.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai