Alla Cantinetta Antinori la presentazione dell’ultimo libro di Luca Anichini

Alla Cantinetta Antinori si terrà sabato 4 febbraio presentazione del libro Il paesaggio del Chianti Classico i suoi simboli fra intelletto ed emozione di Luca Anichini

Nel rinascimentale palazzo fiorentino della famiglia Antinori situato nell’omonima piazza sabato 4 febbraio 2017 alle ore 19.00 verrà presentato l’ultimo libro dello scrittore fiorentino Luca Anichini: Il paesaggio del Chianti Classico i suoi simboli fra intelletto ed emozione. 

Alla presentazione parteciperanno il giornalista Paolo Pellegrini e il medico gastroenterologo Giacomo Trallori, per discorrere oltre che dei simboli del paesaggio, di quelle che sono le qualità di due elementi così importanti per la Toscana come il vino e l’olio. Il libro è edito dalla casa editrice fiorentina Nicomp Laboratorio Editoriale.

Continua così un tour di successo per questo libro che ha ricevuto lo scorso 3 dicembre una segnalazione d’onore per la sezione Saggistica edita  al XXXIV Premio Firenze nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio e ha già ricevuto, vari prestigiosi inviti di presentazione, tra cui eventi nella piazza comunale di Greve in Chianti, in Consiglio Regionale della Toscana e all’incontro Firenze, tre libri, tre autori di Isolottolegnaia.it.

«È è una grande emozione poter presentare il libro all’interno del Palazzo Antinori per l’importanza di questa famiglia nella storia fiorentina e del territorio chiantigiano – afferma l’autore –. Nel saggio il paesaggio chiantigiano viene analizzato sotto molteplici aspetti, con otto monografie sui simboli che lo compongono: il bosco, i castelli e i borghi, la vite, le pievi e le abbazie, l’olivo, le case coloniche, il cipresso e le ville. Quindi una visione d’insieme dell’intero paesaggio in un percorso lungo oltre un millennio per comprendere quello che oggi possiamo ammirare andando nel Chianti».

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai