Alga EtruscAtletica, weekend di soddisfazioni da Rieti a Pontedera

Giulia Mazzini, Matteo Tanganelli e Simone Tecchi hanno colto le finali dei Campionati Italiani Allievi

La società ha contribuito ai buoni piazzamenti della rappresentativa aretina al “Trofeo delle Provincie”

L’Alga EtruscAtletica archivia un fine settimana ricco di gare e di soddisfazioni. Dai Campionati Italiani di Rieti con gli Allievi al “Trofeo delle Provincie” di Pontedera con i Ragazzi e i Cadetti, fino ad arrivare al memorial internazionale “Luca Coscioni” di Orvieto con gli Assoluti: la società aretina è scesa in pista ed ha lasciato il segno con decine di atleti e di atlete di diverse età.

Alga EtruscAtletica – Noemi Biagini

La manifestazione più importante erano i Campionati Italiani, dove l’Alga EtruscAtletica ha schierato tre ragazzi del 2002 al primo anno nella categoria Allievi che hanno raggiunto l’obiettivo di accedere alla finale delle rispettive discipline: Matteo Tanganelli ha chiuso al nono posto il salto triplo con 13.65 metri, mentre Giulia Mazzini e Simone Tecchi hanno colto l’undicesimo posto rispettivamente nel salto in lungo con 5.48 metri e nei 110 ostacoli con 14.67 secondi (con record personale).

Nel gruppo di aretini a Rieti erano presenti anche Chiara Tenti che ha saltato a 10.64 metri nel triplo e Lisa Capacci che ha archiviato i 400 piani con 59.70 secondi.

«Mazzini, Tanganelli e Tecchi – spiega Gloria Sadocchi, responsabile dell’agonistica dell’Alga EtruscAtletica, – erano all’esordio in questa manifestazione e, al loro primo anno negli Allievi, erano chiamati a vincere l’emozione per ottenere buoni risultati e per rientrare nelle finali. L’obiettivo è stato centrato da tutti, dunque siamo tornati ad Arezzo con soddisfazione e con fiducia in vista del futuro».

Al “Trofeo delle Provincie”, nel frattempo, i risultati degli atleti dell’Alga EtruscAtletica hanno portato un contributo decisivo alla rappresentativa di Arezzo che ha colto il terzo posto nella manifestazione femminile e il quinto posto in quella maschile. Il miglior piazzamento porta la firma di Noemi Biagini del 2003 che ha trionfato nel lancio del giavellotto con il nuovo record provinciale di categoria di 37.12 metri, ma sono riusciti a salire sul podio anche Amani Rossi e Benedetta Bruschi che si sono aggiudicati un argento a testa nel lancio del peso con 13.51 metri e nel lancio del disco con 26.62 metri.

Alga EtruscAtletica – Amani Rossi, podio

Positive sono risultate anche le prestazioni di Lucrezia Benatti (quarta nei 600 piani con 1’51’’3), di Nicholas Gavagni (quinto nel salto in lungo con 4.68) e di Danyella Brunelli (sesta negli 80 piani con 10.6), oltre che delle due staffette maschili e femminili che hanno chiuso la gara al quarto posto: quella maschile era composta da Gavagni, Rossi, Lorenzo Pambianco e Emmanuel Atamah, e quella femminile da Brunelli, Viktoria Giaccherini, Matilde Marcelli e Alyssa Corazzesi.

Gli ultimi risultati di prestigio del weekend arrivano infine dal meeting internazionale “Luca Coscioni” che ha riunito alcuni dei migliori atleti della nazionale italiana e del panorama internazionale. In questo contesto di altissimo livello, l’atletica aretina ha ben figurato con un doppio quinto posto festeggiato da Marco Rosadini nel salto triplo con 15.19 metri (record personale) e da Walter Ratano nel salto in alto con 2.04 metri.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai