AFGHANISTAN – Razzi contro i Nembo di Pistoia: no feriti

PISTOIA – Due razzi sono stati lanciati ieri sera contro una base operativa avanzata militare italiana a Shindand, in Afghanistan. In quella base, la “La Marmora”, opera la Transition Support Unit Centre (TSU-C), l’unità di manovra basata sul 183° reggimento paracadutisti “Nembo” di Pistoia. Il “Nembo”, infatti, è responsabile del settore centrale del Regional Command West, il comando multinazionale della Nato attualmente guidato dalla brigata “Aosta”.

Intorno alle 22 locali, le 19:30 italiane, è esploso il primo dei due razzi proprio all’interno della base in cui opera il “Nembo“. Lo scoppio ha causato solo lievi danni ai vetri blindati di una delle torrette perimetrali. Il secondo ordigno, invece, è esploso all’esterno della base. Fortunatamente non si sono registrati altri danni e, soprattutto, non ci sono feriti.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai