A Pistoia si accende il Natale

Per inaugurare le festività, dal 1 dicembre Pistoia accende le luminarie ed entra nell'atmosfera natalizia

Eh sì, quando è Natale si sente. O almeno, così si dice. Non tanto per chi incontri, quanto per cosa incontri. E cosa c’è di più natalizio se non le luci? In casa, sul tetto, per le strade della città, le luminarie sono davvero un must nel periodo di dicembre. Spesso è dalle luminarie che si evince quanto un comune sia organizzato o meno, se facoltoso o meno, e tanti altri dettagli importanti per l’aruspicina natalizia. C’è da dire che Pistoia spesso si è mossa con parsimonia, ma ci sono cose che non possono essere dimenticate o messe da parte. L’accensione dell’albero è effettivamente una tradizione. Se non ci fosse quel semplice rituale in un angolo di Piazza del Duomo, non si potrebbe dire “Natale”.
Il borgo toscano comunica con semplicità il calore del Natale e con le sue luci, riesce comunque ad immergerci in un clima natalizio che si respira in ogni angolo di strada. Il coro dei bambini che apre l’inaugurazione, la Sala che prende vita con un semplice filo di luci, il Sindaco che dà il via all’evento, il nuovo giardino di Cino appena inaugurato con il grande murale del celebre Millo, la ruota per bambini in Piazza San Francesco ( o Piazza Mazzini per i pistoiesi doc.), la pista di pattinaggio (quella ovviamente immancabile), e il rumore dell’allegria che si riversa nei vicoli, stradi, chiese, piazze e dintorni.
Chiaramente sappiamo che non è sempre possibile vivere questa piccola magia pistoiese, ma noi ci siamo comunque attrezzati nel riproporvi l’avvolgente atmosfera con una serie di scatti significativi dell’inizio della celebrazione natalizia.

Riccardo Gorone

Servizio fotografico di Sandro Nerucci

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai