70 pecore sbranate dai lupi in provincia di Grosseto

GROSSETO – Un’azienda agricola di Baccinello, in località Pian d’Orneta a Grosseto, è stata presa d’assalto da un branco di lupi che hanno ucciso e sbranato ben 70 pecore. È solo l’ultimo di una serie di attacchi agli ovini in provincia di Grosseto.

Il danno stimato per l’azienda è di oltre 30.000 euro visto che le pecore uccise erano tutte gravide e avrebbero partorito entro pochi giorni. Per i capi di bestiame sopravvissuti, visto lo choc, servirà molto tempo per tornare ad essere produttivi.

“C’è bisogno di interventi urgenti, altrimenti la pastorizia in provincia di Grosseto scomparirà per sempre. Non possiamo aspettare ancora, non c’è più tempo, altrimenti si estinguerà un’attività che affonda le proprie radici nei secoli; quello della predazione è ormai diventato un fenomeno di una gravità eccezionale, occorrono soluzioni efficaci, rapide ed anche eccezionali per fermare il massacro”

è il commento di Enrico Rabazzi, presidente di Cia Grosseto.

Tag

Articoli correlati

Close
Close

Non vendiamo pubblicità invasive

La pubblicità è la nostra unica fonte di guadagno. Disattiva Adblock e vedrai