Home / Lucca / VOLLEY – Delta Luk all’esordio in campo nazionale con le giovani.
Delta Luk
Delta Luk

VOLLEY – Delta Luk all’esordio in campo nazionale con le giovani.

Debutto nel campionato nazionale per la giovanissima Delta Luk contro Acqua Bolgheri di Cecina sabato sera al Palaiti. Nonostante la sconfitta le giovani della Delta giocano bene al cospetto di una delle pretendenti ai quartieri alti della classifica. Partita senza timori reverenziali e prestazione di ottimo livello.

Delta Luk

Delta Luk

Coach Stefano Orti che mette in campo un sestetto di partenza composto con quasi 8 anni di media di differenza di età con il sestetto cecinese forte di giocatrici espertissime tra le quali ci preme citare Federica Castellano che nelle ultime due stagioni ha militato per i colori lucchesi e lasciando ottimi ricordi e un buonissimo rapporto. Primo set che pur vedendo favoritissime le livornesi va avanti a elastico ma a punteggio equilibrato. Fa decisamente impressione vedere murare gli attacchi dal muro Delta reparto ancor più giovane della già giovane formazione lucchese. Pari fino al secondo time out tecnico poi, complici alcune decisioni arbitrali non perfette Cecina prende il largo facendo suo il set per 25-17.

Il secondo set riparte con la stessa formazione e con un allungo iniziale delle ospiti che sembrano volare fin dall’inizio ma la caparbietà delle ragazzine lucchesi le riporta sotto anche in questo caso fino a metà gara. Esordio per il campionato anche per la palleggiatrice Alessia Sentieri classe 94 , Marta Del Chicca al centro e soprattutto per la bimba Sara Barberini classe 99 di banda che va a rilevare capitan Torriani. Stesse impressioni di gioco del primo set con un buon attacco, un buon muro e una difesa ancora un gradino sotto il necessario.

Set in mano cecinese per 25-18. Nella terza frazione di gioco entra in campo anche Martina Bardini classe 96 banda che contribuisce in battuta a riportare sotto un set che vedeva un po’ ridotta la grinta dei primi due , chiuso sul 25-14 ma tra gli applausi generali per la continuità, l’impegno e il gioco dimostrati.

“Davvero bene questa partenza – dice Massimo Bartoli – nessun timore , grande sfrontatezza , si sono visto preparare il gioco e giocarlo come se di la ci fosse una squadra di pari livello e sapevamo che così non era. Ottima la preparazione da parte dello staff tecnico e l’approccio alla gara. Siamo sulla strada giusta per veder crescere tutto l’ambiente e forse anche per tracciare una strada nuova con i vivai di casa”

Contenta la dirigenza in casa Delta che forse non aspettava un segnale così positivo.

“Adesso sarà importante ricordarsi di non dare troppo peso al risultato del campo quanto a quello del gioco – dice il presidente Sergio Lapucci“.

I prossimi impegni vedranno il Delta Luk impegnato fuori casa prima a Quarrata il 26 ottobre e poi a Castelfranco contro Videomusic il 2 novembre entrambe formazioni vittoriose all’esordio stagionale. Rivedremo al PalaIti la formazione di Orti e Branduardi il 9 novembre contro Astra Firenze curiosi di vedere ulteriori miglioramenti di questo gruppo. In bocca al lupo Delta.