Home / Ambiente e Agricoltura / VINO – Dal Casentino ai mercati Baltici, i vini aretini di Feudi Ghibellini a Vilnius
feudi-ghibellini-litexpo-4

VINO – Dal Casentino ai mercati Baltici, i vini aretini di Feudi Ghibellini a Vilnius

I vini dell’aretina Feudi Ghibellini conquistano i mercati baltici. L’azienda vinicola con sede a Ceciliano ha rappresentato il made in Italy a LitExpo a Vilnius. La fiera è stata l’occasione per promuovere Arezzo e la Toscana: i vini erano dedicati al Casentino

I mercati baltici hanno aperto le loro porte ai vini dell’aretina Feudi Ghibellini. L’azienda, con sede ad Arezzo, è rientrata nella ristretta cerchia delle aziende vinicole presenti a Vilnius in Lituania in occasione di “All from Italy”, una fiera inserita all’interno dai padiglioni espositivi di LitExpo e dedicata alla valorizzazione dei prodotti più tipici dell’italianità. Tra questi è rientrato anche il vino che ha riscosso entusiasmo e commenti positivi tra i tanti importatori, distributori e negozianti presenti all’evento, permettendo così un’importante promozione di Arezzo e della Toscana in un mercato lontano e poco conosciuto ma dalle forti potenzialità per i suoi sbocchi verso i Paesi del Mar Baltico, la Russia, la Bielorussia e la Polonia.

feudi-ghibellini-litexpo-2In quest’area stanno cambiando i gusti dei consumatori e si sta affermando la ricerca di vini di qualità, dunque la Feudi Ghibellini ha deciso di indirizzarvi i propri sforzi commerciali e ha allestito a LitExpo uno stand volto a far conoscere le bellezze artistiche, culturali e gastronomiche della Toscana. In questo contesto, l’azienda ha presentato cinque etichette di bianchi e di rossi, con degustazioni e assaggi che hanno meritato riconoscimenti e apprezzamenti soprattutto in virtù del rapporto qualità-prezzo. Il forte legame con il territorio aretino è stato ribadito da ogni singola bottiglia, dal momento che i nomi e le grafiche che identificano i vini erano dedicati alla storia del Casentino e alla battaglia di Campaldino.

«La Feudi Ghibellini – commenta il titolare Peter Lorenzo Guidelli, – è nata nel 2010 dalla mia passione per il vino, per Arezzo e per la sua storia. I nostri prodotti vogliono unire due eccellenze del nostro territorio, l’enogastronomia e la cultura, con l’ambizione di portarle nei mercati e sulle tavole di tutta Europa. Questa forte caratterizzazione, unita alla qualità del vino, ci ha permesso di rientrare tra le sorprese del LitExpo, configurandoci tra quelle aziende maggiormente capaci di rappresentare il made in Italy e di poter ambire a nuovi sviluppi commerciali».

feudi-ghibellini-litexpo-3Già presente nei mercati di Austria, Germania, Inghilterra e Svizzera, la partecipazione alla fiera di Vilnius ha trovato le proprie radici nell’obiettivo di avviare le esportazioni anche verso il nord-est del continente. In questo senso, i risultati sono stati particolarmente positivi: lo stand dei Feudi Ghibellini è stato tra quelli più visitati e capaci di raccogliere i maggiori consensi tra gli addetti ai lavori. Nei prossimi mesi, dunque, l’azienda lavorerà per concretizzare i rapporti creati a LitExpo e per consolidare la propria presenza in Lituania e nei mercati limitrofi, portando così un po’ di Arezzo sulle tavole baltiche.

Carlo Casini

Giornalista pubblicista, collabora con varie testate e siti come ChiantiSette, BisenzioSette , Isolottolegnaia.it. Sociologo di formazione ed esperto intervistatore, ha lavorato nel mondo della ricerca sociale, del terzo settore e della comunicazione, ma anche nell'ambito agricoltura, ambiente e venatoria. È stato collaboratore direttivo per la Regione Toscana e ha collaborato con Caritas, Mcl, Noi. È innamorato della propria terra, ama il contatto con la natura , riscoprire angoli dimenticati e tradizioni.